Navile Basket Vs Omega Basket

68 - 63
dts
(19-12; 22-37; 37-52; 59-59)
Navile Basket: Lombardo L., Missoni A. 9, Castagna M. 9, Di Pasquale L., Tacconi F., Rizzi L. 2, Martelli S. 16, Piccari A. 2, Bondi R., Riccobaldi L. 15, Ballardini P. 8, Brini L. (K) 7.
All.re: Corticelli, Vice All.re: Giudiceandrea
TL: 26/44, T2P: 9/32, T3P: 8/25
Omega Basket: Belleri R., Calvi A. 9, Bacocco M. 7, Zanoni M. 4, Pappalardo M. 8, Dal Pozzo L. 12, Bianchini F., D'Andola A. (K) 12, Morales Cassara F. 5, Poluzzi F., Kalfus R. 2, Tapia D. 4.
All.re: Solaroli.

Navile Basket
Omega Basket
26/44
59%
9/32
28%
8/25
32%
25 Nov, Navile Basket - Omega Basket   68 63

Il Navile si regala una notte imperiale battendo l’Omega

Settima vittoria in 8 partite per il Navile Basket, che al termine di un match incredibile, per il quale c’è voluto anche un tempo supplementare, batte l’Omega Basket, la favorita numero 1 del campionato.
Partita straordinaria, assurda, con gli ospiti capaci di andare due volte sul +15, essere ancora a +6 a 2’ dalla fine, ma il Navile non si è mai arreso, ha giocato una partita di enorme cuore e orgoglio e prima ha acciuffato l’overtime, poi ha completato l’opera, compiendo una grandissima impresa.
Cronaca: quintetto Navile con Matteo Castagna, Lorenzo Riccobaldi, Simone Martelli, Andrea Missoni e Pigi Ballardini, al quale Coach Massimo Solaroli risponde con Zanoni, Calvi, Pappalardo, Tapia e Morales.
L’inizio di partita è molto freddo, c’è tensione in campo e il ghiaccio va rotto.
Ci pensa Matteo Castagna, il grande ex della partita, con un bel canestro in entrata, al quale segue una tripla di Andrea Missoni per il 5-0 Navile.
Un libero di Pappalardo e un gioco da 3 punti di Morales riportano sotto l’Omega, ma ancora Castagna colpisce da 3 punti, poi segna il primo canestro della sua partita Simone Martelli ed è 10-4 Navile.
Ancora Morales mette a referto punti per la sua squadra, ma dall’altra parte il Navile fa circolare bene la palla e prima converte 3 liberi su 4 (Ballardini e 2/2 Castagna), poi trova un bel canestro dal mezzo angolo di Missoni.
D’Andola con 2 canestri di tecnica e furbizia ricuce sul 15-10, ma Martelli replica per il 17-10 Navile.
Realizza Kalfus, poi Piccari è bravo a subire fallo e a convertire i liberi: il primo quarto si conclude sul 19-12 Navile.
Il secondo periodo è un monologo Omega, la partita prende una svolta forse imprevista tutta a favore degli ospiti: D’Andola e Bacocco fanno 19-16, un libero di Martelli riporta a +4 il Navile, poi è solo Omega: Dal Pozzo con 4 punti di fila pareggia a quota 20, Bacocco sorpassa, Pappalardo allunga, Martelli prova a tenere a contatto i suoi con un tap in schiacciato (gesto atletico pazzesco), ma il Navile è sparito dal campo: Dal Pozzo segna 12 punti nel quarto, si iscrivono a referto anche Calvi e Tapia.
Il parziale del quarto è raggelante, 3-25 per l’Omega, che va all’intervallo lungo avanti 22-37.
Negli spogliatoi il Navile capisce che giocare di forza senza circolazione di palla è un suicidio e si prova ad allargare il campo, ma soprattutto a mettere dentro la partita un po’ di garra: i biancorossi sono apparsi timidi, a volte remissivi: vero è che davanti c’è la squadra più forte del campionato, ma cedere così non è contemplabile.
Il messaggio arriva forte e chiaro, perché Riccobaldi con una tripla e Ballardini con 6 punti filati confezionano un immediato parziale di 9-0, che riporta il Navile a -6 sul 31-37.
D’Andola da sotto sblocca il punteggio per i propri colori, 31-39, ma ancora Riccobaldi da 3 punti punisce la zona 2-3 dell’Omega, 34-39.
Bacocco è mortifero da 3 punti e fa 34-42, Calvi riporta in doppia cifra il vantaggio degli ospiti sul 34-44.
Un 2/4 ai liberi di Martelli e Riccobaldi rimette punti sul tabellone per il Navile, che ora si trova a fronteggiare la zona 1-3-1.
Arrivano buoni tiri per i biancorossi, ma vengono sbagliati, aprendo il contropiede dell’Omega, che con D’Andola, Pappalardo e Tapia si riporta avanti in modo imperioso: al 30’ il punteggio dice 37-52 Omega, il primo grande sforzo del Navile è stato vanificato.
Partita finita? No, ancora non si è visto nulla.
Martelli segna da 2, Riccobaldi da 3 dopo un altro buon giro di palla per i biancorossi, Brini e Rizzi un libero a testa, al quale replica Calvi con un 1/2 che sblocca il punteggio per i propri colori: 44-53 Omega.
Un 2/2 ai liberi di Martelli porta a -7 il Navile, quando si entra negli ultimi 7’ di partita.
La difesa biancorossa è super, Brini e Castagna sembrano essere ovunque, gli altri danno una grande mano.
È proprio Brini in contropiede a realizzare il canestro del 48-53, Martelli e Castagna con un 4/4 ai liberi danno il -1 al Navile, Brini pareggia a quota 53 e nell’azione successiva, sull’ennesimo errore dell’Omega, ha pure la tripla per il +3, un buonissimo tiro che però esce.
L’Omega prova a riorganizzarsi e con un 4/4 ai liberi di Calvi e Zanoni si riporta a +4, sul 53-57.
Una sanguinosa palla persa del Navile lancia Pappalardo in contropiede, per il 53-59 Omega a 2’ dalla fine.
Ora sembra davvero finita, lo sforzo del Navile pare essersi esaurito, ma Martelli segna da 3 e nella lotta a rimbalzo gli arbitri vedono un fallo a favore di Missoni, che può andare in lunetta.
L’ala forte biancorossa però fa 0/2, sembra un’altra botta contro le speranze del Navile, che però difende ancora alla grande e Riccobaldi, da killer, pareggia con la tripla a quota 59 a 1’14”.
Azione Omega, altra grande difesa del Navile, ma la lotta a rimbalzo premia gli ospiti che possono avere un’altra opportunità a 43” dalla fine.
D’Andola, dopo un’azione un po’ confusa, si butta dentro e sembra commettere fallo di sfondamento, ma i direttori di gara sono di tutt’altro avviso e dicono che è fallo della difesa, quindi 2 tiri liberi.
Il pivot dell’Omega però fa inopinatamente 0/2, per cui l’ultima palla è del Navile.
Il pick and roll centrale Castagna – Ballardini porta il play biancorosso ad attaccare il canestro e a subire fallo a 3”7 decimi.
In una partita romanzesca il finale sembrerebbe quello più bello per il Navile: il grande ex che decide la partita.
Così non è perché il numero 8 biancorosso fa 0/2 e con 1”7 decimi l’Omega avrà la rimessa in attacco dopo il timeout.
Il Navile però lavora molto bene sui blocchi e Tapia da 8 metri, tutto storto, non trova il fondo della retina: OVERTIME!
Senza Martelli, fuori per 5 falli, con nella mente l’idea di aver mancato un’opportunità pazzesca dopo una rimonta leggendaria, il Navile deve trovare dentro di sé la forza per gettare ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo.
Dopo alcuni errori da ambo le parti Capitan Brini sblocca il punteggio con un tiro libero, 60-59 Navile.
La difesa dei padroni di casa ora non concede più nulla (un solo canestro su azione da parte dell’Omega negli ultimi 12’), Brini è bravissimo a subire un altro fallo e stavolta dalla charity line fa 2/2, 62-59.
Calvi immediatamente replica con un long two, 62-61, ma Missoni dal mezzo angolo colpisce freddamente la zona 2-3 dell’Omega, 64-61.
Si entra negli ultimi 2’, Zanoni è bravo a buttarsi dentro e a subire fallo, realizzando entrambi i liberi, 64-63.
Un libero di Riccobaldi fa 65-63, mentre l’Omega continua a prendere tiri da 3 punti e a sbagliarli.
Una bella azione di Castagna che batte il pressing e serve un’ottima palla a Ballardini porta il pivot biancorosso in lunetta: altro 1/2 e 66-63 Navile a 43”.
Pappalardo sbaglia la tripla del pareggio, Missoni conquista il rimbalzo e subisce fallo a 11”7 dalla fine: il numero 6 in maglia Navile fa 2/2 ai liberi, l’Omega sbaglia ancora e Ballardini può passare la metà campo in palleggio in un tripudio biancorosso: è vittoria!
Pazzesco davvero quello che è successo stasera sul parquet della palestra “Alutto”, una partita straordinaria.
Il cuore e gli “huevos” del Navile hanno ribaltato una gara che sembrava segnata, con l’Omega che per 30’ ha fatto vedere perché è considerata la numero 1 del campionato.
Il Navile però non ha mai mollato e, dopo un terzo esatto di campionato, è capolista solitaria e si è regalata la gioia di aver battuto Argelato e Omega in casa, Happy Basket e Peperoncino in trasferta: non male per una neopromossa.
Passata la gioia per la vittoria, da lunedì in palestra a preparare la trasferta di Renazzo, venerdì 1 dicembre alle 21:15, mentre l’Omega cercherà il riscatto tra le mura amiche del PalaLame contro l’Happy Basket Castel Maggiore sabato 2 dicembre alle 21.


Mario Corticelli

di CoachMario



Navile Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Lombardo L. [#4] 0 0/0 0% 0/2 0% 0/1 0% 0 0 3 0 1 1 0 0 -
Missoni A. [#6] 9 2/4 50% 2/6 33% 1/1 100% 2 2 0 0 0 3 0 0 -
Castagna M. [#8] 9 4/6 66% 1/2 50% 1/3 33% 6 0 2 0 5 1 1 0 -
Di Pasquale L. [#11] 0 0/0 0% 0/2 0% 0/0 0% 0 0 0 0 0 2 0 0 -
Tacconi F. [#13] 0 0/0 0% 0/0 0% 0/0 0% 0 0 2 0 0 2 0 0 -
Rizzi L. [#14] 2 2/4 50% 0/1 0% 0/0 0% 0 0 1 0 0 0 0 0 -
Martelli S. [#18] 16 5/9 55% 4/7 57% 1/4 25% 6 2 5 0 4 4 3 2 -
Piccari A. [#20] 2 2/2 100% 0/2 0% 0/0 0% 1 0 1 0 2 1 0 0 -
Bondi R. [#21] 0 0/0 0% 0/0 0% 0/0 0% 0 0 0 0 0 0 0 0 -
Riccobaldi L. [#30] 15 3/5 60% 0/0 0% 4/10 40% 1 0 1 0 2 2 1 0 -
Ballardini P. [#33] 8 3/6 50% 1/8 12% 1/3 33% 4 4 4 0 1 1 0 0 -
Brini L. [#34] 7 5/8 62% 1/2 50% 0/3 0% 0 1 4 0 1 3 0 0 -
Totale  68 26/44 59% 9/32 28% 8/25 32% 20 9 23 0 16 20 5 2 -




Omega Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Belleri R. [#3] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Calvi A. [#4] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Bacocco M. [#5] 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Zanoni M. [#6] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Pappalardo M. [#8] 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Dal Pozzo L. [#9] 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Bianchini F. [#15] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
D'Andola A. [#17] 12 - - - - - - - - - - - - - - -
Morales Cassara F. [#19] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Poluzzi F. [#34] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Kalfus R. [#41] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Tapia D. [#88] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  63 - - - - - - - - - - - - - - -



Promozione2017/2018
Girone D »
« Playoff C/D

Area ad accesso limitato

A.S.D. Navile Basket 2015 powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket