Faro Consandolo Vs Navile Basket

68 - 74
dts
(16-20; 28-30; 52-47; 65-65)
Faro Consandolo: Baldi D. 3, Pasetti P. 9, Marano 2, Beccati M., Dalpozzo L. 9, Fuschini L. (K), Porcellini G. 7, Carnaroli D. 5, Zanetti F. 13, Mortara A. 7, Rubbini G. 13.
All.re: Bolognesi.
Navile Basket: Missoni A. 7, Castagna M. 11, Di Pasquale L. 2, Bonvicini F., Tacconi F., Lazzari G. 5, Martelli S. 22, Piccari A. 15, Sanmarchi F. 4, Ballardini P. 3, Brini L. (K) 5.
All.re: Corticelli, Vice All.re: Giudiceandrea
TL: 17/30, T2P: 21/52, T3P: 5/17

Faro Consandolo
Navile Basket
57%
17/30
40%
21/52
29%
5/17
6 Apr, Faro Consandolo - Navile Basket   68 74

Un folle e pieno di cuore Navile sbanca Argenta

Incredibile vittoria del Navile ad Argenta, contro la Pol. Dil. Faro Consandolo, al termine di una partita che l’ha vista prima in discreto controllo, poi in sbandata, poi allo sbando, poi in recupero, poi praticamente vinta, poi quasi persa, poi vinta, con il cuore e gli attributi.
Match vietato ai deboli di cuore, con i locali, ormai fuori da tutti i giochi, tranquilli e desiderosi di cogliere un successo di prestigio, mentre per il Navile la partita era basilare, oltre che per la matematica certezza dei playoff, per continuare a inseguire uno dei primi due posti.
Cronaca: mancano le guardie, Taglioli per Consandolo, Riccobaldi e Gargioni per il Navile.
I biancorossi partono quindi con Giacomo Lazzari, Matteo Castagna, Simone Martelli, Andrea Missoni e Pigi Ballardini, ai quali Coach Bolognesi contrappone Rubbini, Zanetti, Mortara, Baldi e Pasetti.
Il primo canestro è una tripla di Zanetti, alla quale replica Lazzari con la stessa moneta.
Dopo un libero di Zanetti, Ballardini segna da sotto, Rubbini realizza un bel canestro dall’angolo e Missoni colpisce con la tripla, per il 6-8 Navile.
La partita è gradevole, si mette in partita Simone Martelli con 4 punti consecutivi, al quale replicano Mortara e Baldi con un libero.
Dal Pozzo pareggia con la tripla a quota 12, ma Missoni da centro area ridà il vantaggio al Navile.
Piccari in entrata regala il 12-16 ai suoi, ma Rubbini accorcia le distanze in entrata, imitato da Martelli per il nuovo +4 del Navile.
Porcellini realizza il 16-18, ma Castagna, con un’ottima lettura sul pick and roll, buca la difesa e sulla sirena deposita il layup del 16-20 Navile, punteggio con il quale si conclude il primo quarto.
Nel secondo periodo predominano le zone, 2-3 per entrambe le squadre, ma il Navile sembra avere più energia e con 6 punti consecutivi di Simone Martelli tocca il +6 sul 20-26.
Nel momento in cui i biancorossi sembrano poter spezzare la partita arrivano qualche errore di troppo e qualche tiro affrettato che non va a segno, per cui Consandolo recupera con Dal Pozzo, Marano e una tripla di Mortara.
Di Pasquale con un bel semigancio ridà ossigeno ai propri colori, ma Carnaroli e Pasetti firmano il -2 sul 26-28.
Un bel canestro in arresto e tiro di Lazzari riporta a 4 le lunghezze di vantaggio per il Navile, ma Rubbini sulla linea di fondo è bravo ad approfittare di un errore di comunicazione della difesa del Navile e segna il canestro del 28-30, punteggio con il quale le due squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo lungo.
In casa biancorossa c’è il rammarico di aver affrettato buoni tiri e di aver fatto alcuni errori banali, per cui la partita è equilibrata, invece che segnare un buon vantaggio ospite.
Al rientro in campo, però, il Navile spegne tutto: luce, cervello, intensità: alcuni fischi della coppia arbitrale indispettiscono molto i giocatori ospiti, ma non sono sufficienti a spiegare un crollo difensivo così marcato.
Pasetti, Rubbini, Mortara e Zanetti confezionano un tremendo break di 14-3, con il quale Consandolo passa a condurre 42-33.
Un 4/4 ai liberi di un monumentale Alessandro Piccari, entrato al posto di Ballardini sofferente per un problema alla spalla, sembrano ridare ossigeno al Navile, ma la difesa a uomo non funziona e Porcellini, Baldi e Rubbini continuano a mettere punti sul tabellone per i propri colori.
Ancora Piccari da sotto canestro muove il tabellone per il Navile, ma Carnaroli da 3 punti e Dal Pozzo restituiscono pan per focaccia al libero di Sanmarchi e al canestro di Missoni, per il 52-42 Consandolo.
Castagna, di classe e di cuore, segna una tripla e finalizza un contropiede, per un importantissimo parziale di 0-5 che dimezza lo svantaggio e fa andare il Navile all’ultimo mini riposo sotto solo di 5 lunghezze: al 30’ Faro 52 – Navile 47.
L’inizio dell’ultimo quarto potrebbe affossare definitivamente ogni speranza del Navile, perché l’attacco biancorosso si blocca ancora e il Faro mette a segno un parziale di 7-0 con tripla di Pasetti, canestro di Rubbini e altro canestro di Pasetti.
A 7’ dalla fine il punteggio recita un eloquente 59-47 per il Faro: finita?
No, perché il Navile si stringe in difesa e segna due liberi con Piccari, un canestro e fallo con Martelli e si riporta a -7 sul 59-52.
Una tripla di Zanetti sembra spaccare le gambe al Navile, sul 62-52, ma da lì in poi Castagna, il Capitano Luca Brini, Martelli e Piccari, con la collaborazione prima di Tacconi e poi di Sanmarchi, blinda il canestro.
Brini segna un long two per il 62-54, Martelli fa 2/2 ai liberi, 62-56, Piccari a rimbalzo d’attacco segna il 62-58, Martelli ruba palla e segna il 62-60.
La difesa ospite adesso è veramente imperforabile, Sanmarchi fa 1/2 ai liberi e dimezza lo svantaggio, 62-61, quindi Piccari, da sotto, immenso, segna il sorpasso a 1’ dalla fine, 62-63.
Altra grande azione difensiva, Sanmarchi subisce fallo a 15” e freddamente fa 2/2 ai liberi, 62-65.
Timeout per i locali, il Navile ha 2 falli di squadra e ne spende uno dopo alcuni secondi, lasciandone solo 7 al Faro per provare a pareggiare.
Un cambio difensivo sbagliato dopo la rimessa però lascia Zanetti troppo libero dalla posizione centrale dietro l’arco, Martelli prova a stopparlo, ma a giudizio degli arbitri commette fallo: 3 tiri liberi a 4” dalla fine.
Il bomber del Faro segna il primo libero, che si incastra tra il secondo ferro e il tabellone e poi scivola dolcemente nel canestro, poi centra perfettamente il bersaglio nel secondo e nel terzo tentativo, pareggiando a quota 65 e dimostrando una grande freddezza.
Il Navile chiama timeout per organizzare la rimessa, la palla arriva a Castagna che trova un discreto tiro proprio sulla sirena, ma la palla batte sul secondo ferro ed esce: overtime!
Delusi e inferociti per l’occasione persa i biancorossi devono ricorrere a tutte le loro energie per provare a rivincere una partita davvero pazza.
L’inizio dell’overtime vede due squadre stremate, nei primi 2 minuti segna solo Dal Pozzo, mentre il Navile sbaglia dei buoni tiri.
Serve una zampata vincente e la firma è quella di Matteo Castagna, che con gli attributi del campione realizza la tripla del sorpasso, 67-68!
Nuovamente galvanizzati, gli ospiti riescono a difendere ancora una volta il proprio canestro, permettendo a Martelli di subire fallo: 1/2 per l’immenso leader biancorosso, 22 punti per lui, e punteggio sul 67-69 Navile.
A 1’55” dalla fine viene però fischiato fallo allo stesso Martelli, il suo quinto, su Porcellini.
Privato del proprio leader, il Navile deve affrontare gli ultimi possessi con il quintetto Sanmarchi, Brini, Castagna, Missoni e Piccari.
Porcellini fa 1/2 dalla lunetta e dimezza il divario, 68-69.
L’attacco del Navile alla zona 2-3 proposta dal Faro è positivo, Piccari subisce fallo e fa 1/2 dalla lunetta, 68-70.
Altra grande azione difensiva, Sanmarchi subisce fallo e anche lui fa 1/2, 68-71.
Ultimo minuto di gioco, altra difesa strepitosa del Navile, sul successivo attacco la palla gira, arriva nelle mani di Brini che si alza, scocca la tripla e REALIZZA!!
È il canestro del 68-74, il cuore del Capitano!
Finisce così, con un successo davvero fondamentale per il Navile, che ora dovrà affrontare al meglio le ultime due partite per raggiungere la miglior posizione possibile nella griglia playoff.
Il prossimo impegno per i biancorossi sarà sabato 14 aprile in casa, Palestra Alutto, contro gli Spartans Ferrara, che all’andata inflissero un’amarissima e pesante sconfitta ai biancorossi.
Palla a 2 alle ore 18:15, mentre il Faro sarà ospite dell’Happy Basket Castel Maggiore, giovedì 12 aprile alle 21:30.



di CoachMario



Faro Consandolo

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Baldi D. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Pasetti P. 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Marano [#5] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Beccati M. [#7] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Dalpozzo L. [#8] 9 - - - - - - - - - - - - - - -
Fuschini L. [#10] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Porcellini G. [#14] 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Carnaroli D. [#15] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Zanetti F. [#18] 13 - - - - - - - - - - - - - - -
Mortara A. [#20] 7 - - - - - - - - - - - - - - -
Rubbini G. [#21] 13 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  68 - - - - - - - - - - - - - - -




Navile Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Missoni A. [#6] 7 0/2 0% 2/4 50% 1/1 100% 3 1 1 0 2 0 0 0 -
Castagna M. [#8] 11 1/2 50% 2/5 40% 2/7 28% 3 1 3 0 4 3 1 0 -
Di Pasquale L. [#11] 2 0/0 0% 1/1 100% 0/0 0% 0 0 0 0 0 0 0 0 -
Bonvicini F. [#12] 0 0/0 0% 0/0 0% 0/0 0% 0 0 0 0 0 0 0 0 -
Tacconi F. [#13] 0 0/0 0% 0/2 0% 0/0 0% 0 0 0 0 0 1 0 0 -
Lazzari G. [#15] 5 0/0 0% 1/4 25% 1/1 100% 2 0 2 0 1 1 1 0 -
Martelli S. [#18] 22 4/6 66% 9/16 56% 0/2 0% 7 2 5 0 6 4 5 0 -
Piccari A. [#20] 15 7/8 87% 4/6 66% 0/0 0% 2 3 1 0 5 0 0 1 -
Sanmarchi F. [#23] 4 4/7 57% 0/1 0% 0/2 0% 1 0 3 0 3 2 0 0 -
Ballardini P. [#33] 3 1/5 20% 1/8 12% 0/1 0% 1 2 2 0 0 1 0 0 -
Brini L. [#34] 5 0/0 0% 1/5 20% 1/3 33% 0 0 1 0 1 0 0 0 -
Totale  74 17/30 56% 21/52 40% 5/17 29% 19 9 18 0 22 12 7 1 -



Promozione2017/2018
Girone D »
« Playoff C/D

Area ad accesso limitato

A.S.D. Navile Basket 2015 powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket